top of page

L'importanza di avere una Routine Mattutina

Il mattino è il prologo di ogni giornata e la sua importanza nel definire il corso delle ore successive è spesso sottovalutata. Avere una routine ben strutturata al mattino non rappresenta solo una serie di attività da svolgere automaticamente, ma piuttosto una chiave fondamentale per plasmare una vita equilibrata e gratificante.

Solitamente esistono due tipologie di personalità, una definita allodola e una definita gufo.

La personalità "allodola" è quella che vive nel ritmo circadiano, si sveglia al mattino presto e la sera dà spazio prevalentemente al riposo e al sonno; la personalità "gufo" invece è quella che ha l'abitudine ad andare a dormire tardi la sera e a patire il risveglio mattutino e a sentirsi più stanca nella prima parte della giornata.

In questo articolo, desidero raccontarti i motivi per cui una routine mattutina è cruciale per il benessere complessivo e forniremo alcune strategie pratiche per implementarla efficacemente nella tua vita.




COME SI CREA UN'ABITUDINE.

Le abitudini mattutine sono come pilastri che sorreggono la struttura della giornata e iniziarla con l'opportunità di creare un ambiente mentale positivo e orientato alla soddisfazione personale. Svegliarsi prima e avere una routine mattutina può influenzare positivamente il nostro atteggiamento, migliorare la produttività e ridurre lo stress.

Uno studio significativo che riflette l'importanza delle abitudini è quello di Charles Duhigg che analizza come le abitudini, comprese quelle legate alle routine mattutine, possano diventare i motori del comportamento e del successo nella vita quotidiana.


Egli si basa sulla premessa che molte delle azioni che compiamo quotidianamente sono il risultato di abitudini che sono a loro volta composte da tre componenti chiave: il Cue (Segnale iniziale), la Routine (Routine) e la Reward (Ricompensa). Questo ciclo, noto come "Loop dell'abitudine", è il processo attraverso il quale le abitudini vengono formate e perpetuate.

Vediamo di cosa si tratta:

  1. Cue (Segnale iniziale): Questo è lo stimolo che avvia il ciclo dell'abitudine. Può essere un segnale esterno o una sensazione interna che avvisa il cervello che è tempo di iniziare un'abitudine. Un bisogno, una priorità, un'urgenza che attiva la necessità di fare qualcosa di diverso. Ad esempio, il suono della sveglia al mattino può essere il "Cue" per avviare la routine mattutina.

  2. Routine: Questa è l'azione o la sequenza di azioni che eseguiamo in risposta al "Cue". Nel contesto di una routine mattutina, potrebbe includere attività come l'alzarsi, fare la doccia, fare colazione e fare esercizio fisico.

  3. Reward (Ricompensa): Questa è la fase fondamentale per la stabilizzazione della routine, la gratificazione. È ciò che rende il cervello propenso a ripetere il ciclo in futuro. Ad esempio, la sensazione di freschezza dopo una doccia o la sensazione di realizzazione dopo aver completato un'attività può fungere da ricompensa.

Duhigg spiega quindi come le abitudini si radicano e come possono essere cambiate o modificate. Comprenderne la struttura consente alle persone di creare nuove abitudini più funzionali.

Nel contesto di una routine mattutina, l'idea chiave è che, attraverso la comprensione e la gestione di questi cicli , è possibile trasformare le mattine in momenti di crescita personale e successo.

Voglio condividere con te qualche esempio di routine utile per la mattina.


1. Alzati prima

L'alzarti prima è spesso la base per una routine mattutina efficace. In primis, alzandoti prima, hai più tempo. In seconda battuta, le prime ore del mattino hanno un ritmo e un'atmosfera di tranquillità e calma e forniscono quindi il tempo necessario per dedicarsi alle attività personali senza che ci siano le distrazioni classiche della routine quotidiana.

2. Mangia e bevi adeguatamente

Bere e fare una colazione equilibrata sono elementi essenziali per avviare il motore del corpo e della mente. Alcuni studi hanno dimostrato che consumare una colazione equilibrata può migliorare le prestazioni cognitive, la concentrazione e l'attenzione, che farà da carburante per tutto il giorno.

3. Fai esercizio Fisico

Integrare l'esercizio fisico nella routine mattutina non solo migliora la salute fisica ma anche quella mentale. Una breve sessione di attività fisica stimola infatti il flusso sanguigno, aumenta i livelli di energia e prepara la mente per le sfide della giornata.

4. Prendi un tempo per la Riflessione e la Gratitudine

Dedicare del tempo alla riflessione e alla gratitudine crea una base solida per affrontare le sfide quotidiane. La pratica della meditazione o la tenuta di un diario della gratitudine possono contribuire al benessere mentale, promuovendo una mentalità positiva.

5. Pianifica la Giornata

La mattina può essere un'ottima soluzione per la pianificazione della giornata, un tassello nella costruzione di una routine mattutina efficace. Stabilire obiettivi e priorità permette di affrontare le sfide con chiarezza e determinazione, migliorando la produttività complessiva.

6. Limita le Distrazioni

Le prime ore del mattino sono preziose e devono essere utilizzate saggiamente. Limitare le distrazioni digitali, come l'uso eccessivo del telefono o del computer, permette di concentrarsi sulle attività essenziali e di mantenere la mente chiara e focalizzata.


CONCLUSIONI

Adottare una routine mattutina è un investimento utile per mantenere e strutturare un buon equilibrio nella propria vita. Questo non è solo un insieme di azioni da compiere meccanicamente, ma una dichiarazione di cura verso il benessere fisico e mentale.

Mettere in pratica una o più di queste strategie può richiedere tempo e impegno, ma i benefici a lungo termine giustificano ampiamente lo sforzo.

Se sei abituato ad andare a letto tardi o riscontri problemi nel sonno, ovviamente sarà più difficile poter mettere in atto queste strategie, perchè la tua mente e il tuo corpo saranno stanchi.

E' importante curarti di una buona igiene del sonno prima di darti la possibilità di creare queste routine mattutine.

Il sonno, il cibo e l'attività fisica sono i tre pilastri dell'equilibrio mentale e fisico, prenditene cura.


PS non importi di farla tutti i giorni, sperimentala anche un giorno nella settimana, l'importante è che tu ne sappia cogliere la ricompensa per evitare di andare nello sforzo.


Dott.ssa Anna Antinoro


45 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page