F come...
Fiducia

La fiducia non cambia il metabolismo, non ti farà perdere i chili che vuoi con la forza del pensiero anche se mangi, non ti farà avere i muscoli se non sei disponibile a muoverti ma, tuttavia, avere fiducia nelle tue potenzialità e risorse è un grande stimolo per raggiungere il tuo obiettivo.

LA FIDUCIA COME CAPACITA' DI AZIONE

Quando parlo di fiducia, non mi riferisco alla speranza che le cose cambino, quindi non penso al destino, al karma, alle energie o in qualcosa che è solamente spirituale.

La fiducia di cui ti parlo si basa sull'idea che "io posso" perchè ne sono in grado, perchè è importante per me e perchè è ciò che mi fa star bene.

La fiducia è una caratteristica che si riferisce al buon senso per te delle cose, sapendo che non tutto è prevedibile e controllabile e che ci sono delle situazioni e variabili che qualunque cosa tu faccia, accadranno comunque.

La fiducia riferita alle proprie opportunità e capacità, è un continuum di una buona stima di sè e averla, ti fornirà l'energia sufficiente per poter fare delle cose.

FIDUCIA E' AVERE LA DIREZIONE CHIARA

La fiducia può venir confusa con "affidamento", cioè il prendere una cosa come dato di fatto: mi fido, quindi mi affido.,

Non è così semplice., soprattutto se sei una persona che tende al controllo.

Fiducia non significa lasciare che le altre persone facciano al posto tuo o prendere le cose così come sono ma, rappresenta la possibilità di ascoltare e avere punti di vista diversi dai tuoi in base alla situazione che vivi e poter così costruire e strutturare qualcosa che ti sia  funzionale e che alleni la tua flessibilità mentale.

Per lo stesso motivo, avere fiducia in te stess* e nelle tue capacità non significa lasciare che le cose vadano senza una direzione (quello è più navigare a vista, che fidarsi delle proprie capacità) ma rappresenta quel passo consapevole che vuoi fare e che è importante per te. 

COME STIMOLARE LA FIDUCIA

Come puoi stimolare la fiducia in te stess*?

- Acquisisci strumenti sulle cose che ti piacciono e che ti servono. Più conoscerai un certo campo, più rafforzerai l'idea che hai di te e delle competenze che hai.

- Non puntare alla perfezione, punta a cambiare di ciò che non va più bene per te. Cambiare qualcosa non vuol dire sradicare ciò che c'era prima, ma aggiungere elementi e toglierne degli altri. Cambiando l'arredamento di ciò che ti circonda, cambierà la tua idea di spazio.

- Riconosci l'impegno che metti nelle cose. Mettere in evidenza i traguardi che raggiungi è funzionale a mettere l'accento sulle cose buone per te e aumenterà il tuo senso di autoefficacia.

Alla prossima lettera!

Dott.ssa Anna Antinoro

Psicologa e Psicoterapeuta

www.flexymed.it