Pensare positivo è davvero così funzionale?

Quante volte ti sei sentito dire "dovresti essere più ottimista"? Oppure quante volte hai sentito la frase "se pensi positivo, il successo è assicurato"?

Anni fa non avrei mai pensato un giorno di fare un video e scrivere un articolo su quanto il pensiero positivo possa essere rischioso. Mi è sempre piaciuto essere propositiva nelle cose e in fondo, una parte di me, lo è ancora. Nonostante questo, dopo anni di lavoro su di me, ho scoperto (con profonda sorpresa) la consapevolezza che essere sempre positiva e ottimista aveva al suo interno una serie di paure più profonde, come quella di entrare in contatto con la parte di me più affaticata (che oggi ho imparato a conoscere e a rendere alleata).


Insomma tra #andràtuttobene, legge di attrazione, karma e via dicendo, in fondo tutti un pò crediamo alla possibilità che essere positivi può condurre nella direzione giusta ma... è davvero così?

Diciamo che la realtà è più complessa di così e pensare positivo, non è sufficiente per far si che le cose vadano nella direzione desiderata, soprattutto se le affidi al destino o al fato (o a qualsiasi cosa al di fuori di te).


Su questo argomento molti studiosi si sono attivati negli anni per approfondire e per capire quanto può essere in/utile essere ottimistici.


Con questo video oggi, voglio dirti qualcosa di più.


Dott.ssa Anna Antinoro




48 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti